L'O.S.A.I.

L'Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana (O.S.A.I.) è la prima orchestra amatoriale nata in Italia, nel 2000, sull'esempio di quelle già da tempo diffuse all'estero, in particolare nel nord Europa. Il progetto è dedicato a tutti quei musicisti che, pur avendo percorso una strada professionale diversa da quella musicale, continuano a coltivare la loro naturale passione artistica. 

L'orchestra non vuole nè potrebbe fare concorrenza alle orchestre professionali: si esibisce spesso dove queste di solito non lo fanno (piccoli centri, località montane, comunità) e desidera anche porre la musica al servizio di opere umanitarie e sociali collaborando con associazioni benefiche.


L'orchestra è inoltre occasione di pratica di insieme per studenti delle scuole di musica e accoglie talvolta tra le sue fila professionisti del campo musicale (Orchestra RAI,Teatro Regio di Torino, Filarmonica "Arturo Toscanini" di Parma) che desiderano mettere al servizio degli altri la loro esperienza e professionalità. A tal proposito dal giugno 2016 ha stretto una preziosa collaborazione col direttore tedesco Julius Kalmar. 


Nella realizzazione dei suoi concerti (ormai un centinaio) l'orchestra collabora spesso con cori amatoriali e con cantanti professionisti provenienti da prestigiosi teatri italiani, avvicinando mondi, quello professionale e quello amatoriale, solo apparentemente lontani.

Nel dicembre 2006 l'O.S.A.I. è stata invitata dalla Segreteria di Stato Vaticana ad allietare un'udienza papale e per un concerto in Roma nella Basilica di S.Paolo fuori le mura.

Nel 2010 ha accompagnato i Giovani Talenti del Liceo Coreutico Teatro Nuovo nel balletto Coppelia di L.Delibes (coreografia di Arthur Saint-Leon ripresa da Niurka De Saa) a Torino e al 32°Festival "Vignaledanza".

Nell'aprile 2013 ha proposto a Cuneo "VERDIssimo" (Rigoletto,Trovatore,Traviata),tre concerti per il bicentenario della nascita del compositore di Busseto.

Nel giugno 2015 si è esibita in occasione del 10° Festival Europeo delle orchestre amatoriali di Cremona.

Nell'ottobre 2016, in seguito a un gemellaggio con l'orchestra N.A.S. (Nieuwegeins Amateur Symfonieorkest), ha eseguito i Carmina burana di C.Orff.

L'orchestra è socio fondatore di FED.I.OR.AM (Federazione italiana delle orchestre amatoriali) ed è stata promotrice del "1°Festival delle Orchestre amatoriali italiane" svoltosi a Fossano nel giugno 2016.

Direttore musicale è Paolo Fiamingo, direttore onorario Julius Kalmar.

Fai una donazione all'OSAI

Aiuta a portare avanti il progetto dell'Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana!

Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana

IBAN: IT68G0311146481000000000312